La Zattera del Villaggio: forum arte scienza politica letteratura cultura piaceri  sport enogastronomia giochi

Reply

Economia domestica, lavoretti e consigli

« Older   Newer »
view post Posted on 25/9/2010, 09:33           Quote
Avatar

Meglio perderlo.

Group:
Member
Posts:
36,062
Reputation:
+167

Status:


Per stirare le camicie con un ferro non a vapore che temperatura ci vuole?

hpax legmenon
 
PM Email  Top
Sise
view post Posted on 25/9/2010, 10:24           Quote




Se sono di cotone la massima... se c' dell'acrilico prova con la massima su un angolino e se mai abbassala un po'.

E cmq io non so come fai pv... il ferro a vapore con caldaia assolutamente irrinunciabile. Ed difficile che qualcosa si bruci... a me non mai successo! Se non qualche scrittina gommosa sulle maglia della bimba.
 
Top
LizaPop
view post Posted on 25/9/2010, 13:49           Quote




Io ce l'ho a vapore senza caldaia....
 
Top
view post Posted on 25/9/2010, 14:06           Quote
Avatar

Meglio perderlo.

Group:
Member
Posts:
36,062
Reputation:
+167

Status:


Risolviamo un' altra questione:
E' meglio portare a lavare e stirare le camice a 2,20 cad
ovvero solo stiro ad 1,80
o lavare e stirarsele da soli?

Ovvero quanto costa un\a colf che stira e quante camice stira in un' ora?

hpax legmenon
 
PM Email  Top
Sise
view post Posted on 25/9/2010, 14:17           Quote




la mia prendeva 8 euro l'ora. In un'ora ne stira una decina, credo.
 
PM  Top
LizaPop
view post Posted on 25/9/2010, 14:24           Quote




boh?
Quanto costano le donne...uhm...
Qui chiedono una media di 8 euro all'ora.

Quante camicie stirano va in base al grado di pignolaggine di ognuna.

Tantissimo tempo fa, quando avevo i bimbi ancora piccoli, mi aiutava una donna che mi rendeva i panni praticamente come nuovi: immacolati ed inamidati da far paura, ma ci impiegava, ovviamente, un sacco di tempo.

Ovviamente opto per la "soluzione fai da te", con l'accortezza di non lasciare mai accumulare lo stiro, che altrimenti, sarebbe fonte di infinito strapazzo; un conto stirare un'ora, un altro stirarne 3 di fila.

Io ultimamente faccio fatica a reggerle (tre di fila)




A proposito di economia domestica.
Oggi facevo i conti di quanto mi parte solo per la spesa del cibo.

A oggi, per una famiglia di 4 persone, che mangia sempre a casa (mezzogiorno e sera, merende comprese) spendo

800 euro

Se lo rapporto agli anni in cui c'era ancora la lira e spendevo circa 1000.000 (con i bimbi piccini che mi costavano in media di pi) in una decina di anni la spesa per mangiare mi quasi raddoppiata (se contiamo il valore nominale della moneta e non quello reale, eh?)


Ma forse sti rapporti lira /euro non si possono fare davvero pi.

 
PM  Top
vestita.di.perlenere.
view post Posted on 25/9/2010, 14:27           Quote




io nemmeno una, se ci provassi credo mi ci vorrebbero 5 ore senza la certezza del risultato.
...e che il ferro da stiro e i piatti da lavare mi provocano un senso di vertigine.
E' uno dei motivi della mia singlitudine credo...

Quelle che lavorano ad ore da me prendono 11 euro all'ora, mettiamo ne stirano 5 con i costi ci siamo, anche se poi bisogna aggiungere il consumo eettrico ( e il ferro consuma eh ), l'usura dell'utensile, e la rogna di avere una scassaball in mezzo ai piedi.

decisamente meglio la tintoria, che pero' stranamente qui per una canicia prendono 4 euro.


 
Top
view post Posted on 25/9/2010, 17:49           Quote
Avatar

Group:
Member
Posts:
5,260
Reputation:
0

Status:


CITAZIONE (LizaPop @ 25/9/2010, 13:24)
boh?
Quanto costano le donne...uhm...
Qui chiedono una media di 8 euro all'ora.

Quante camicie stirano va in base al grado di pignolaggine di ognuna.

Tantissimo tempo fa, quando avevo i bimbi ancora piccoli, mi aiutava una donna che mi rendeva i panni praticamente come nuovi: immacolati ed inamidati da far paura, ma ci impiegava, ovviamente, un sacco di tempo.

Ovviamente opto per la "soluzione fai da te", con l'accortezza di non lasciare mai accumulare lo stiro, che altrimenti, sarebbe fonte di infinito strapazzo; un conto stirare un'ora, un altro stirarne 3 di fila.

Io ultimamente faccio fatica a reggerle (tre di fila)




A proposito di economia domestica.
Oggi facevo i conti di quanto mi parte solo per la spesa del cibo.

A oggi, per una famiglia di 4 persone, che mangia sempre a casa (mezzogiorno e sera, merende comprese) spendo

800 euro

Se lo rapporto agli anni in cui c'era ancora la lira e spendevo circa 1000.000 (con i bimbi piccini che mi costavano in media di pi) in una decina di anni la spesa per mangiare mi quasi raddoppiata (se contiamo il valore nominale della moneta e non quello reale, eh?)


Ma forse sti rapporti lira /euro non si possono fare davvero pi.

_______________________________________

Sei una di quelle itaglione che hanno voluto la monetina europea euro? sei una itagliona che ha denigrato la nostra LIRA? hai votato per pardtituccoli itaglioni che promettevano una grande europa? se si, ora paga e chiudi la boccuccia!!!!!!! :woot:

PS- ti ricordo che io vivo in un paese < euro free zone > e si sta benissimo! :B):

SU QUESTA PATRIA GIURA E FARAI GIURARE AI TUOI FRATELLI CHE SARETE SEMPRE, OVUNQUE, E PRIMA DI TUTTO ITALIANI !!" [Nazario Sauro]


http://ilvillaggio.forumcommunity.net/
 
PM Web  Top
LizaPop
view post Posted on 25/9/2010, 21:45           Quote




:)

Si sta benissimo una parola un po' grossa, non ti pare?' :lol:
 
PM  Top
view post Posted on 25/9/2010, 23:51           Quote
Avatar

Group:
Member
Posts:
7,282
Reputation:
+12
Location:
Torino

Status:


CITAZIONE (pv @ 25/9/2010, 14:06)
Ovvero quanto costa un\a colf che stira e quante camice stira in un' ora?

Se prendi una che ti fa le pulizie in casa e la paghi 8 euro l'ora, almeno qui da noi in genere sa anche stirare decentemente: quando ti serve che stiri, se non hai bisogno di essere un perfetto damerino e quindi ti accontenti di una stiratura "normale", la paghi un'ora in pi e sei a posto per sette, otto camicie. Il tutto costa poco pi di 100 euro al mese, al massimo 120, che considero spesi benissimo, dato che ti permettono di non fare praticamente pi nulla in casa.

Dandum semper est tempus: veritatem dies aperit. (L. A. Seneca)
 
PM Email  Top
view post Posted on 26/9/2010, 00:05           Quote
Avatar

Meglio perderlo.

Group:
Member
Posts:
36,062
Reputation:
+167

Status:


CITAZIONE (vestita.di.perlenere. @ 25/9/2010, 14:27)
.
.


decisamente meglio la tintoria, che pero' stranamente qui per una camicia prendono 4 euro.

Qua al nord c'era la leggenda che i cinesi vendesero camice per 1 euro alla dozzina.

A parte i paradossi , d'estate al mercato camice a 3-5 euri le ho viste...
Ancora un po' di globalizzazione e passero' all' usa e getta.

Vabbe' domani provo a stirare e vediamo che ne esce... credo di averne lavate una dozzina, appese in stireria da un mesetto circa, belle messe in piega.

Non dovrebbe essere difficile.
Vedremo... :rolleyes:

hpax legmenon
 
PM Email  Top
view post Posted on 26/9/2010, 00:36           Quote
Avatar

Group:
Member
Posts:
7,898
Reputation:
0

Status:


Ma le stiri te???
E da dove cominci a stirare una camicia?
Dalle maniche e dai polsini?
E il colletto, lo lasci da ultimo o lo stiri per primo?

Non sto prendendo per il culo, 'na questione seria, perch io fo in un modo e spesso mi vengono a dire che si fa in un altro.
Secondo me, quel che conta il risultato finale, ma se si possono ottimizzare i tempi....



staicalmo

 
PM Email  Top
view post Posted on 26/9/2010, 10:26           Quote
Avatar

Meglio perderlo.

Group:
Member
Posts:
36,062
Reputation:
+167

Status:


CITAZIONE (Dama dell'Arno @ 26/9/2010, 00:36)
Ma le stiri te???
E da dove cominci a stirare una camicia?
Dalle maniche e dai polsini?
E il colletto, lo lasci da ultimo o lo stiri per primo?

Non sto prendendo per il culo, 'na questione seria, perch io fo in un modo e spesso mi vengono a dire che si fa in un altro.
Secondo me, quel che conta il risultato finale, ma se si possono ottimizzare i tempi....

Tra un po' vado ne'....
Diciamo che e' la seconda volta che ci provo.
Prima sempre in lavanderia.
La prima volta mi era sorto il dubbio della temperatura troppo bassa e le infos che desideravo da VOI partono da l.

Non so, credo di essere andato a casaccio.
Probabilmente incomincero da' quello che mi interessa di piu': colletto, la striscia dei bottoni e polsini o maniche corte.

Riassumendo la soluzione migliore e' l' usa e getta.
Poi il\la colf, ma il problema e' che la mogliettina non vuole estranei in casa.
Terzo da eviscerare: fai da te o tintoria....
.
.

Ma forse vado a tagliare i rami in giardino! : spasso: ^_^

hpax legmenon
 
PM Email  Top
view post Posted on 7/11/2012, 23:17           Quote
Avatar

Meglio perderlo.

Group:
Member
Posts:
36,062
Reputation:
+167

Status:


I need Vit o qualcuno che ci capisca.

Perche' un frigorifero , il mio, a qualsiasi presa l' attaccassi, di forza o di luce, mi faceva saltare la corrente?
E perche' se ho staccato un cazzo di filo che usciva dal ventre del frigo e finiva avvitato sulla lamiera, la terra? , tutto ha ripreso a funzionare?
E senza quel filo elettrico avvitato alla lamiera, che puo' succedere?

Edited by pv - 7/11/2012, 22:44

hpax legmenon
 
PM Email  Top
Vt
view post Posted on 8/11/2012, 08:16           Quote




...non sono un elettricista, ma tutte le volte che ho staccato la terra da lampade o hi-fi bianchi o neri, non mai successo una sega di nulla!
Certo, la messa a terra serve contro fulmini e anche contro le folgorazioni, ma non riesco a capire perch, collegando il tuo filo, il frigo smetta di funzionare.

Mah!

Evidentemente hai una messa a terra mal funzionante a prescindere, cio il frigo non c'entra nulla, proprio tutto l'impianto in difetto, secondo me.
 
Top
14 replies since 25/9/2010, 09:33
 
Reply